Cultura, Spettacolo

Morta Isabella Biagini: l’ex soubrette viveva con 700 euro di pensione

Isabella Biagini

Isabella Biagini si è spenta il 14 aprile nella clinica “Antea Hospice” al Santa Maria della Pietà a Roma dove era ricoverata da un mese a causa di complicazioni a seguito di un’ischemia. Aveva 74 anni.
Biondissima, occhi sgranati, fisico procace, Isabella Biagini, classe 1942, è nata per fare la televisione, non a caso fu notata nemmeno adolescente dal grande Michelangelo Antonioni che le diede subito un ruolo in Le amiche del 1955. Ma il vero successo la Biagini lo conobbe quando ad un concorso per annunciatrici tv si presenta conciata da “fatalona” e crea talmente tanto scompiglio e ilarità che il giorno dopo viene ingaggiata per un ruolo comico.

Una carriera sfavillante tra lustrini e scollature

Isabella Biagini, nata Concetta Biagini, è riuscita in quello che poche showgirl riescono a fare (soprattutto oggi!): essere divertenti e sexy, un binomio cucito alla perfezione su di lei. Perché la bionda più svampita d’Italia faceva ridere davvero e non a caso era considerata “la Marilyn italiana”. Fra gli anni Sessanta e la fine dei Settanta partecipa a numerosi film, prevalentemente commedie, riproponendo al pubblico il fortunato cliché della svampita procace. Poi i varietà in Rai, dove conquista tutti con il suo fisico da pin-up e la sua dissacrante ironia.

Il declino e la morte

Ma spentesi le luci della ribalta, la Biagini ha dovuto affrontare un lento e inarrestabile declino, costellato da lutti, relazioni complicate e salute cagionevole.  Dopo la morte della figlia Monica nel 1998, stroncata da un tumore fulminante, la Biagini ha sofferto di una lunga depressione. Nel 2016 ha dichiarato di vivere con 700 euro di pensione, di essere stata truffata dal fratellastro e di essere stata investita da un’auto mentre inseguiva il suo cagnolino. Dopo il grande successo che lo star system le aveva regalato, Isabella Biagini è tornata ad essere Concetta. Fu lei stessa a dichiarare che già da viva si considerava morta, e che tutto quello che desiderava era andarsene e senza nemmeno troppo scalpore.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *