Sports

Tennis: Re Federer di nuovo numero 1 e la Kvitova rientra nella top ten

Federer compie un altro miracolo e Kvitova torna a splendere

“King Roger” ce l’ha fatta ancora. Ha segnato un altro record scrivendo di nuovo la storia del tennis. A trentasei anni e sei mesi è ancora una volta il numero uno al mondo. Cinque anni e mezzo dopo è tornato in vetta alla classifica mondiale ed è il più anziano giocatore a primeggiare nel circuito maschile (l’ultimo a riuscire nell’impresa era stato André Agassi a trentatre anni). Federer ha compiuto il miracolo all’ATP 500 di Rotterdam con la vittoria ai quarti di finale. Ha poi sconfitto l’italiano Seppi in semifinale e il bielorusso Grigor Dimitrov in meno di un’ora (55′), aggiudicandosi quindi anche il torneo (97esimo titolo della sua carriera). Che dire? è lui la storia del tennis. In questo sport ce ne sono stati tanti di giocatori straordinari e rimarranno straordinari per molto altro tempo ancora, ma, lo svizzero lo sarà per sempre. Roger Federer è come il vino, più invecchia e più migliora.

Veniamo alle donne. Finalmente Kvitova torna in grande stile dopo quel brutto incidente che l’aveva vista coinvolta alla fine del 2016. Un ladro, introdottosi in casa sua, le aveva reciso i tendini della mano e lacerato le dita della mano sinistra, proprio quella dominante. Petra, però, non ha mai mollato e dopo una lunga riabilitazione e grazie ad un grande coraggio è tornata a giocare ed anche ad alti livelli. La due volte vincitrice di Wimbledon nelle ultime tre settimane ha portato a casa tredici vittorie consecutive: ha vinto due tornei di fila (San Pietroburgo e Doha) e ha vinto in Fed Cup. Con questi trionfi la ceca è così rientrata nella top ten. La Kvitova sembra tornare ai suoi splendori, non ci resta che sperare per lei un’altra grande vittoria negli slam.

 

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *